Polisolfuro di Calcio Polisenio Fungicida Biologico 25kg

Chemia Polisolfuro di Calcio Polisenio (o zolfo calcico) è un fungicida biologico che combatte Ticchiolatura, Oidio, Bolla e Monilia su:

  • Melo
  • Pero
  • Pesco 
  • Susino
  • Albicocco
  • Vite 
  • Vivai

Ammesso in agricoltura biologica.

Per acquistare questo prodotto è necessario il patentino

47,00 €
Tasse incluse
Quantità
Ordine telefonico: +39 376 028 9266
Non ci sono abbastanza prodotti in magazzino

Leggi la descrizione completa di Polisolfuro di Calcio Polisenio Fungicida Biologico 25kg. Non hai trovato quello che cercavi? Fai una domanda su Polisolfuro di Calcio Polisenio Fungicida Biologico 25kg dall'apposita sezione

Fitotossicità: Il prodotto, applicato alle dosi descritte in tabella non è fitotossico.

Miscibilità: il prodotto va impiegato da solo

Avvertenze: non trattare i 30 giorni prima del raccolto

ColtureIntervallo di sicurezzaAvversità
Albicocco
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
30 giorni
  • Marciume bruno delle nocciole (Dose su ettaro:16-39 kg/ha - Dose su ettolitro:2-5 kg/hl) Effettuare i trattamenti, tramite impieghi primaverili-estivi. Per trattamenti primaverili (pre-fiorali), da ingrossamento gemme a bottoni fiorali, impiegare il prodotto alla dose di 5 kg/hl (39 kg/ha). Invece, per trattamenti post-fiorali, impiegare il preparato ad un dosaggio di 2-3 kg/hl (24 kg/ha). Infine, per trattamenti successivi a quelli sopra indicati, impiegare una dose di 2 kg/hl (16 kg/ha). Non somministrare il fungicida, con temperature superiori a 30 °C. Rischi di nocività: il prodotto, se impiegato correttamente, non è nocivo per gli insetti utili, gli animali domestici ed il bestiame.
  • Monilia (Dose su ettaro:16-39 kg/ha - Dose su ettolitro:2-5 kg/hl) Effettuare i trattamenti, tramite impieghi primaverili-estivi. Per trattamenti primaverili (pre-fiorali), da ingrossamento gemme a bottoni fiorali, impiegare il prodotto alla dose di 5 kg/hl (39 kg/ha). Invece, per trattamenti post-fiorali, impiegare il preparato ad un dosaggio di 2-3 kg/hl (24 kg/ha). Infine, per trattamenti successivi a quelli sopra indicati, impiegare una dose di 2 kg/hl (16 kg/ha). Non somministrare il fungicida, con temperature superiori a 30 °C. Rischi di nocività: il prodotto, se impiegato correttamente, non è nocivo per gli insetti utili, gli animali domestici ed il bestiame.
  • Moniliosi delle Drupacee (Dose su ettaro:16-39 kg/ha - Dose su ettolitro:2-5 kg/hl) Effettuare i trattamenti, tramite impieghi primaverili-estivi. Per trattamenti primaverili (pre-fiorali), da ingrossamento gemme a bottoni fiorali, impiegare il prodotto alla dose di 5 kg/hl (39 kg/ha). Invece, per trattamenti post-fiorali, impiegare il preparato ad un dosaggio di 2-3 kg/hl (24 kg/ha). Infine, per trattamenti successivi a quelli sopra indicati, impiegare una dose di 2 kg/hl (16 kg/ha). Non somministrare il fungicida, con temperature superiori a 30 °C. Rischi di nocività: il prodotto, se impiegato correttamente, non è nocivo per gli insetti utili, gli animali domestici ed il bestiame.
  • Oidio dell'Albicocco (Dose su ettaro:16-39 kg/ha - Dose su ettolitro:2-5 kg/hl) Effettuare i trattamenti, tramite impieghi primaverili-estivi. Per trattamenti primaverili (pre-fiorali), da ingrossamento gemme a bottoni fiorali, impiegare il prodotto alla dose di 5 kg/hl (39 kg/ha). Invece, per trattamenti post-fiorali, impiegare il preparato ad un dosaggio di 2-3 kg/hl (24 kg/ha). Infine, per trattamenti successivi a quelli sopra indicati, impiegare una dose di 2 kg/hl (16 kg/ha). Non somministrare il fungicida, con temperature superiori a 30 °C. Rischi di nocività: il prodotto, se impiegato correttamente, non è nocivo per gli insetti utili, gli animali domestici ed il bestiame.
Albicocco
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: vivaio)
30 giorni
  • Oidio dell'Albicocco (Dose su ettaro:16-39 kg/ha - Dose su ettolitro:2-5 kg/hl) Effettuare i trattamenti, tramite impieghi primaverili-estivi. Per trattamenti primaverili (pre-fiorali), da ingrossamento gemme a bottoni fiorali, impiegare il prodotto alla dose di 5 kg/hl (39 kg/ha). Invece, per trattamenti post-fiorali, impiegare il preparato ad un dosaggio di 2-3 kg/hl (24 kg/ha). Infine, per trattamenti successivi a quelli sopra indicati, impiegare una dose di 2 kg/hl (16 kg/ha). Non somministrare il fungicida, con temperature superiori a 30 °C. Rischi di nocività: il prodotto, se impiegato correttamente, non è nocivo per gli insetti utili, gli animali domestici ed il bestiame.
Ciliegio dolce e acido
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
30 giorni
  • Mal bianco (Podosphaera clandestina) (Dose su ettaro:16-39 kg/ha - Dose su ettolitro:2-5 kg/hl) Effettuare i trattamenti, tramite impieghi primaverili-estivi. Per trattamenti primaverili (pre-fiorali), da ingrossamento gemme a bottoni fiorali, impiegare il prodotto alla dose di 5 kg/hl (39 kg/ha). Invece, per trattamenti post-fiorali, impiegare il preparato ad un dosaggio di 2-3 kg/hl (24 kg/ha). Infine, per trattamenti successivi a quelli sopra indicati, impiegare una dose di 2 kg/hl (16 kg/ha). Non somministrare il fungicida, con temperature superiori a 30 °C. Rischi di nocività: il prodotto, se impiegato correttamente, non è nocivo per gli insetti utili, gli animali domestici ed il bestiame.
  • Marciume bruno delle nocciole (Dose su ettaro:16-39 kg/ha - Dose su ettolitro:2-5 kg/hl) Effettuare i trattamenti, tramite impieghi primaverili-estivi. Per trattamenti primaverili (pre-fiorali), da ingrossamento gemme a bottoni fiorali, impiegare il prodotto alla dose di 5 kg/hl (39 kg/ha). Invece, per trattamenti post-fiorali, impiegare il preparato ad un dosaggio di 2-3 kg/hl (24 kg/ha). Infine, per trattamenti successivi a quelli sopra indicati, impiegare una dose di 2 kg/hl (16 kg/ha). Non somministrare il fungicida, con temperature superiori a 30 °C. Rischi di nocività: il prodotto, se impiegato correttamente, non è nocivo per gli insetti utili, gli animali domestici ed il bestiame.
  • Monilia (Dose su ettaro:16-39 kg/ha - Dose su ettolitro:2-5 kg/hl) Effettuare i trattamenti, tramite impieghi primaverili-estivi. Per trattamenti primaverili (pre-fiorali), da ingrossamento gemme a bottoni fiorali, impiegare il prodotto alla dose di 5 kg/hl (39 kg/ha). Invece, per trattamenti post-fiorali, impiegare il preparato ad un dosaggio di 2-3 kg/hl (24 kg/ha). Infine, per trattamenti successivi a quelli sopra indicati, impiegare una dose di 2 kg/hl (16 kg/ha). Non somministrare il fungicida, con temperature superiori a 30 °C. Rischi di nocività: il prodotto, se impiegato correttamente, non è nocivo per gli insetti utili, gli animali domestici ed il bestiame.
  • Moniliosi delle Drupacee (Dose su ettaro:16-39 kg/ha - Dose su ettolitro:2-5 kg/hl) Effettuare i trattamenti, tramite impieghi primaverili-estivi. Per trattamenti primaverili (pre-fiorali), da ingrossamento gemme a bottoni fiorali, impiegare il prodotto alla dose di 5 kg/hl (39 kg/ha). Invece, per trattamenti post-fiorali, impiegare il preparato ad un dosaggio di 2-3 kg/hl (24 kg/ha). Infine, per trattamenti successivi a quelli sopra indicati, impiegare una dose di 2 kg/hl (16 kg/ha). Non somministrare il fungicida, con temperature superiori a 30 °C. Rischi di nocività: il prodotto, se impiegato correttamente, non è nocivo per gli insetti utili, gli animali domestici ed il bestiame.
  • Scopazzi del Ciliegio (Dose su ettaro:16-39 kg/ha - Dose su ettolitro:2-5 kg/hl) Effettuare i trattamenti, tramite impieghi primaverili-estivi. Per trattamenti primaverili (pre-fiorali), da ingrossamento gemme a bottoni fiorali, impiegare il prodotto alla dose di 5 kg/hl (39 kg/ha). Invece, per trattamenti post-fiorali, impiegare il preparato ad un dosaggio di 2-3 kg/hl (24 kg/ha). Infine, per trattamenti successivi a quelli sopra indicati, impiegare una dose di 2 kg/hl (16 kg/ha). Non somministrare il fungicida, con temperature superiori a 30 °C. Rischi di nocività: il prodotto, se impiegato correttamente, non è nocivo per gli insetti utili, gli animali domestici ed il bestiame.
Ciliegio dolce e acido
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: vivaio)
30 giorni
  • Mal bianco (Podosphaera clandestina) (Dose su ettaro:16-39 kg/ha - Dose su ettolitro:2-5 kg/hl) Effettuare i trattamenti, tramite impieghi primaverili-estivi. Per trattamenti primaverili (pre-fiorali), da ingrossamento gemme a bottoni fiorali, impiegare il prodotto alla dose di 5 kg/hl (39 kg/ha). Invece, per trattamenti post-fiorali, impiegare il preparato ad un dosaggio di 2-3 kg/hl (24 kg/ha). Infine, per trattamenti successivi a quelli sopra indicati, impiegare una dose di 2 kg/hl (16 kg/ha). Non somministrare il fungicida, con temperature superiori a 30 °C. Rischi di nocività: il prodotto, se impiegato correttamente, non è nocivo per gli insetti utili, gli animali domestici ed il bestiame.
Melo
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
30 giorni
  • Oidio del Melo (Dose su ettaro:12-24 kg/Ha - Dose su ettolitro:1-2 kg/hl) Effettuare i trattamenti, tramite impieghi primaverili-estivi. Per trattamenti primaverili (pre-fiorali), da ingrossamento gemme a bottoni fiorali, impiegare il prodotto alla dose di 2 kg/hl (24 kg/ha). Invece, per trattamenti post-fiorali, impiegare il preparato ad un dosaggio di 1,5 kg/hl (18 kg/ha). Infine, per trattamenti successivi a quelli sopra indicati, impiegare una dose di 1 kg/hl (12 kg/ha). Non somministrare il fungicida, con temperature superiori a 30 °C. Rischi di nocività: il prodotto, se impiegato correttamente, non è nocivo per gli insetti utili, gli animali domestici ed il bestiame.
  • Ticchiolatura del Melo (Dose su ettaro:12-24 kg/Ha - Dose su ettolitro:1-2 kg/hl) Effettuare i trattamenti, tramite impieghi primaverili-estivi. Per trattamenti primaverili (pre-fiorali), da ingrossamento gemme a bottoni fiorali, impiegare il prodotto alla dose di 2 kg/hl (24 kg/ha). Invece, per trattamenti post-fiorali, impiegare il preparato ad un dosaggio di 1,5 kg/hl (18 kg/ha). Infine, per trattamenti successivi a quelli sopra indicati, impiegare una dose di 1 kg/hl (12 kg/ha). Non somministrare il fungicida, con temperature superiori a 30 °C. Rischi di nocività: il prodotto, se impiegato correttamente, non è nocivo per gli insetti utili, gli animali domestici ed il bestiame.
Melo
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: vivaio)
30 giorni
  • Oidio del Melo (Dose su ettaro:12-24 kg/Ha - Dose su ettolitro:1-2 kg/hl) Effettuare i trattamenti, tramite impieghi primaverili-estivi. Per trattamenti primaverili (pre-fiorali), da ingrossamento gemme a bottoni fiorali, impiegare il prodotto alla dose di 2 kg/hl (24 kg/ha). Invece, per trattamenti post-fiorali, impiegare il preparato ad un dosaggio di 1,5 kg/hl (18 kg/ha). Infine, per trattamenti successivi a quelli sopra indicati, impiegare una dose di 1 kg/hl (12 kg/ha). Non somministrare il fungicida, con temperature superiori a 30 °C. Rischi di nocività: il prodotto, se impiegato correttamente, non è nocivo per gli insetti utili, gli animali domestici ed il bestiame.
Pero
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
30 giorni
  • Mal bianco (Sphaeroteca pannosa) (Dose su ettaro:12-24 kg/Ha - Dose su ettolitro:1-2 kg/hl) Effettuare i trattamenti, tramite impieghi primaverili-estivi. Per trattamenti primaverili (pre-fiorali), da ingrossamento gemme a bottoni fiorali, impiegare il prodotto alla dose di 2 kg/hl (24 kg/ha). Invece, per trattamenti post-fiorali, impiegare il preparato ad un dosaggio di 1,5 kg/hl (18 kg/ha). Infine, per trattamenti successivi a quelli sopra indicati, impiegare una dose di 1 kg/hl (12 kg/ha). Non somministrare il fungicida, con temperature superiori a 30 °C. Rischi di nocività: il prodotto, se impiegato correttamente, non è nocivo per gli insetti utili, gli animali domestici ed il bestiame.
  • Ticchiolatura del Pero (Dose su ettaro:12-24 kg/Ha - Dose su ettolitro:1-2 kg/hl) Effettuare i trattamenti, tramite impieghi primaverili-estivi. Per trattamenti primaverili (pre-fiorali), da ingrossamento gemme a bottoni fiorali, impiegare il prodotto alla dose di 2 kg/hl (24 kg/ha). Invece, per trattamenti post-fiorali, impiegare il preparato ad un dosaggio di 1,5 kg/hl (18 kg/ha). Infine, per trattamenti successivi a quelli sopra indicati, impiegare una dose di 1 kg/hl (12 kg/ha). Non somministrare il fungicida, con temperature superiori a 30 °C. Rischi di nocività: il prodotto, se impiegato correttamente, non è nocivo per gli insetti utili, gli animali domestici ed il bestiame.
Pero
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: vivaio)
30 giorni
  • Mal bianco (Sphaeroteca pannosa) (Dose su ettaro:12-24 kg/Ha - Dose su ettolitro:1-2 kg/hl) Effettuare i trattamenti, tramite impieghi primaverili-estivi. Per trattamenti primaverili (pre-fiorali), da ingrossamento gemme a bottoni fiorali, impiegare il prodotto alla dose di 2 kg/hl (24 kg/ha). Invece, per trattamenti post-fiorali, impiegare il preparato ad un dosaggio di 1,5 kg/hl (18 kg/ha). Infine, per trattamenti successivi a quelli sopra indicati, impiegare una dose di 1 kg/hl (12 kg/ha). Non somministrare il fungicida, con temperature superiori a 30 °C. Rischi di nocività: il prodotto, se impiegato correttamente, non è nocivo per gli insetti utili, gli animali domestici ed il bestiame.
Pesco-nettarine-percoche
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
30 giorni
  • Bolla del Pesco (Dose su ettaro:16-39 kg/ha - Dose su ettolitro:2-5 kg/hl) Effettuare i trattamenti, tramite impieghi primaverili-estivi. Per trattamenti primaverili (pre-fiorali), da ingrossamento gemme a bottoni fiorali, impiegare il prodotto alla dose di 5 kg/hl (39 kg/ha). Invece, per trattamenti post-fiorali, impiegare il preparato ad un dosaggio di 2-3 kg/hl (24 kg/ha). Infine, per trattamenti successivi a quelli sopra indicati, impiegare una dose di 2 kg/hl (16 kg/ha). Non somministrare il fungicida, con temperature superiori a 30 °C. Rischi di nocività: il prodotto, se impiegato correttamente, non è nocivo per gli insetti utili, gli animali domestici ed il bestiame.
  • Marciume bruno delle nocciole (Dose su ettaro:16-39 kg/ha - Dose su ettolitro:2-5 kg/hl) Effettuare i trattamenti, tramite impieghi primaverili-estivi. Per trattamenti primaverili (pre-fiorali), da ingrossamento gemme a bottoni fiorali, impiegare il prodotto alla dose di 5 kg/hl (39 kg/ha). Invece, per trattamenti post-fiorali, impiegare il preparato ad un dosaggio di 2-3 kg/hl (24 kg/ha). Infine, per trattamenti successivi a quelli sopra indicati, impiegare una dose di 2 kg/hl (16 kg/ha). Non somministrare il fungicida, con temperature superiori a 30 °C. Rischi di nocività: il prodotto, se impiegato correttamente, non è nocivo per gli insetti utili, gli animali domestici ed il bestiame.
  • Monilia (Dose su ettaro:16-39 kg/ha - Dose su ettolitro:2-5 kg/hl) Effettuare i trattamenti, tramite impieghi primaverili-estivi. Per trattamenti primaverili (pre-fiorali), da ingrossamento gemme a bottoni fiorali, impiegare il prodotto alla dose di 5 kg/hl (39 kg/ha). Invece, per trattamenti post-fiorali, impiegare il preparato ad un dosaggio di 2-3 kg/hl (24 kg/ha). Infine, per trattamenti successivi a quelli sopra indicati, impiegare una dose di 2 kg/hl (16 kg/ha). Non somministrare il fungicida, con temperature superiori a 30 °C. Rischi di nocività: il prodotto, se impiegato correttamente, non è nocivo per gli insetti utili, gli animali domestici ed il bestiame.
  • Moniliosi delle Drupacee (Dose su ettaro:16-39 kg/ha - Dose su ettolitro:2-5 kg/hl) Effettuare i trattamenti, tramite impieghi primaverili-estivi. Per trattamenti primaverili (pre-fiorali), da ingrossamento gemme a bottoni fiorali, impiegare il prodotto alla dose di 5 kg/hl (39 kg/ha). Invece, per trattamenti post-fiorali, impiegare il preparato ad un dosaggio di 2-3 kg/hl (24 kg/ha). Infine, per trattamenti successivi a quelli sopra indicati, impiegare una dose di 2 kg/hl (16 kg/ha). Non somministrare il fungicida, con temperature superiori a 30 °C. Rischi di nocività: il prodotto, se impiegato correttamente, non è nocivo per gli insetti utili, gli animali domestici ed il bestiame.
  • Oidio del Pesco (Dose su ettaro:16-39 kg/ha - Dose su ettolitro:2-5 kg/hl) Effettuare i trattamenti, tramite impieghi primaverili-estivi. Per trattamenti primaverili (pre-fiorali), da ingrossamento gemme a bottoni fiorali, impiegare il prodotto alla dose di 5 kg/hl (39 kg/ha). Invece, per trattamenti post-fiorali, impiegare il preparato ad un dosaggio di 2-3 kg/hl (24 kg/ha). Infine, per trattamenti successivi a quelli sopra indicati, impiegare una dose di 2 kg/hl (16 kg/ha). Non somministrare il fungicida, con temperature superiori a 30 °C. Rischi di nocività: il prodotto, se impiegato correttamente, non è nocivo per gli insetti utili, gli animali domestici ed il bestiame.
Pesco-nettarine-percoche
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: vivaio)
30 giorni
  • Oidio del Pesco (Dose su ettaro:16-39 kg/ha - Dose su ettolitro:2-5 kg/hl) Effettuare i trattamenti, tramite impieghi primaverili-estivi. Per trattamenti primaverili (pre-fiorali), da ingrossamento gemme a bottoni fiorali, impiegare il prodotto alla dose di 5 kg/hl (39 kg/ha). Invece, per trattamenti post-fiorali, impiegare il preparato ad un dosaggio di 2-3 kg/hl (24 kg/ha). Infine, per trattamenti successivi a quelli sopra indicati, impiegare una dose di 2 kg/hl (16 kg/ha). Non somministrare il fungicida, con temperature superiori a 30 °C. Rischi di nocività: il prodotto, se impiegato correttamente, non è nocivo per gli insetti utili, gli animali domestici ed il bestiame.
Susino
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
30 giorni
  • Bozzacchioni del Susino (Dose su ettaro:16-39 kg/ha - Dose su ettolitro:2-5 kg/hl) Effettuare i trattamenti, tramite impieghi primaverili-estivi. Per trattamenti primaverili (pre-fiorali), da ingrossamento gemme a bottoni fiorali, impiegare il prodotto alla dose di 5 kg/hl (39 kg/ha). Invece, per trattamenti post-fiorali, impiegare il preparato ad un dosaggio di 2-3 kg/hl (24 kg/ha). Infine, per trattamenti successivi a quelli sopra indicati, impiegare una dose di 2 kg/hl (16 kg/ha). Non somministrare il fungicida, con temperature superiori a 30 °C. Rischi di nocività: il prodotto, se impiegato correttamente, non è nocivo per gli insetti utili, gli animali domestici ed il bestiame.
  • Mal bianco (Sphaeroteca pannosa) (Dose su ettaro:16-39 kg/ha - Dose su ettolitro:2-5 kg/hl) Effettuare i trattamenti, tramite impieghi primaverili-estivi. Per trattamenti primaverili (pre-fiorali), da ingrossamento gemme a bottoni fiorali, impiegare il prodotto alla dose di 5 kg/hl (39 kg/ha). Invece, per trattamenti post-fiorali, impiegare il preparato ad un dosaggio di 2-3 kg/hl (24 kg/ha). Infine, per trattamenti successivi a quelli sopra indicati, impiegare una dose di 2 kg/hl (16 kg/ha). Non somministrare il fungicida, con temperature superiori a 30 °C. Rischi di nocività: il prodotto, se impiegato correttamente, non è nocivo per gli insetti utili, gli animali domestici ed il bestiame.
  • Marciume bruno delle nocciole (Dose su ettaro:16-39 kg/ha - Dose su ettolitro:2-5 kg/hl) Effettuare i trattamenti, tramite impieghi primaverili-estivi. Per trattamenti primaverili (pre-fiorali), da ingrossamento gemme a bottoni fiorali, impiegare il prodotto alla dose di 5 kg/hl (39 kg/ha). Invece, per trattamenti post-fiorali, impiegare il preparato ad un dosaggio di 2-3 kg/hl (24 kg/ha). Infine, per trattamenti successivi a quelli sopra indicati, impiegare una dose di 2 kg/hl (16 kg/ha). Non somministrare il fungicida, con temperature superiori a 30 °C. Rischi di nocività: il prodotto, se impiegato correttamente, non è nocivo per gli insetti utili, gli animali domestici ed il bestiame.
  • Monilia (Dose su ettaro:16-39 kg/ha - Dose su ettolitro:2-5 kg/hl) Effettuare i trattamenti, tramite impieghi primaverili-estivi. Per trattamenti primaverili (pre-fiorali), da ingrossamento gemme a bottoni fiorali, impiegare il prodotto alla dose di 5 kg/hl (39 kg/ha). Invece, per trattamenti post-fiorali, impiegare il preparato ad un dosaggio di 2-3 kg/hl (24 kg/ha). Infine, per trattamenti successivi a quelli sopra indicati, impiegare una dose di 2 kg/hl (16 kg/ha). Non somministrare il fungicida, con temperature superiori a 30 °C. Rischi di nocività: il prodotto, se impiegato correttamente, non è nocivo per gli insetti utili, gli animali domestici ed il bestiame.
  • Moniliosi delle Drupacee (Dose su ettaro:16-39 kg/ha - Dose su ettolitro:2-5 kg/hl) Effettuare i trattamenti, tramite impieghi primaverili-estivi. Per trattamenti primaverili (pre-fiorali), da ingrossamento gemme a bottoni fiorali, impiegare il prodotto alla dose di 5 kg/hl (39 kg/ha). Invece, per trattamenti post-fiorali, impiegare il preparato ad un dosaggio di 2-3 kg/hl (24 kg/ha). Infine, per trattamenti successivi a quelli sopra indicati, impiegare una dose di 2 kg/hl (16 kg/ha). Non somministrare il fungicida, con temperature superiori a 30 °C. Rischi di nocività: il prodotto, se impiegato correttamente, non è nocivo per gli insetti utili, gli animali domestici ed il bestiame.
Susino
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: vivaio)
30 giorni
  • Mal bianco (Sphaeroteca pannosa) (Dose su ettaro:16-39 kg/ha - Dose su ettolitro:2-5 kg/hl) Effettuare i trattamenti, tramite impieghi primaverili-estivi. Per trattamenti primaverili (pre-fiorali), da ingrossamento gemme a bottoni fiorali, impiegare il prodotto alla dose di 5 kg/hl (39 kg/ha). Invece, per trattamenti post-fiorali, impiegare il preparato ad un dosaggio di 2-3 kg/hl (24 kg/ha). Infine, per trattamenti successivi a quelli sopra indicati, impiegare una dose di 2 kg/hl (16 kg/ha). Non somministrare il fungicida, con temperature superiori a 30 °C. Rischi di nocività: il prodotto, se impiegato correttamente, non è nocivo per gli insetti utili, gli animali domestici ed il bestiame.
Vite
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
30 giorni
  • Oidio della Vite (Dose su ettaro:12-24 kg/Ha - Dose su ettolitro:1-2 kg/hl) Effettuare i trattamenti, tramite impieghi primaverili-estivi. Per trattamenti primaverili (pre-fiorali), da ingrossamento gemme a bottoni fiorali, impiegare il prodotto alla dose di 2 kg/hl (24 kg/ha). Invece, per trattamenti post-fiorali, impiegare il preparato ad un dosaggio di 1,5 kg/hl (18 kg/ha). Infine, per trattamenti successivi a quelli sopra indicati, impiegare una dose di 1 kg/hl (12 kg/ha). Non somministrare il fungicida, con temperature superiori a 30 °C. Rischi di nocività: il prodotto, se impiegato correttamente, non è nocivo per gli insetti utili, gli animali domestici ed il bestiame.

Informazioni tecniche riguardo Polisolfuro di Calcio Polisenio Fungicida Biologico 25kg

polisolf25

Scheda tecnica

Principio attivo
Polisolfuro di calcio 30%
Avversità della Vite
Oidio
Avversità delle Drupacee
Monilia
Avversità delle Drupacee
Oidio
Avversità delle Drupacee
Marciume del colletto
Avversità delle Pomacee
Ticchiolatura
Avversità delle Pomacee
Oidio delle Pomacee
Avversità del Ciliegio
Monilia
Avversità del Ciliegio
Marciume radicale

Riferimenti Specifici

Valutazione
star star star star star
09/03/2020

polisolfuro di calcio: ottimo prezzo

ottimo prezzo, il prodotto lo conoscevo già e posso dire che è molto efficace. alla prossima

Valutazione
star star star star star
09/03/2020

polisolfuro di calcio: ottimo prezzo

ottimo prezzo, il prodotto lo conoscevo già e posso dire che è molto efficace. alla prossima

Da IIS PATRIZI BALDELLI CAVALLOTTI | 2021-03-09 18:41:37

Buonasera:
Sono il direttore dell'azienda agraria della scuola Agraria Ugo Patrizi di Città di Castello pg
Vorrei acquistare due taniche di POLISOLFURO DI CALCIO POLISENIO FUNGICIDA BIOLOGICO 25KG ma ho l'obbligo di fattura elettronica
E' possibile?

administrator

Salve,
Certamente è possibile fare fattura del suo acquisto fornendoci i dati di fatturazione.

Da Zeno | 2021-03-09 10:57:59

Sò che non è miscibile i botte con zolfo bagnabile, ma è possibile trattare una pianta che è stata precedentemente trattata con zolfo?

administrator

Salve,
Può usare il polisolfuro di calcio dopo 2-3 giorni dal trattamento a base di rame.

Da giancarlo | 2020-07-29 13:45:15

Ho alcune piante di limoni, dove sui piccoli frutti all'attacatura dei piccioli col frutto si sta formando tutto attorno una macchia marrone che sembra di secco.

amministratore

Salve, per consigli tecnici può inviarci un messaggio su Whatsapp al 3760289266, magari con allegate delle foto e la metteremo in contatto con il nostro agronomo che saprà consigliarla al meglio.

Da Pietro | 2020-03-05 18:54:05

Quanto ne dovrei utilizzare sui miei dieci alberi di Albicocche?

amministratore

Utilizzi 1kg di polisolfuro di calcio ogni 100 litri di acqua

Da Gianni | 2020-03-05 18:52:54

Qual è l'epoca colturale migliore per utilizzare il Polisolfuro di Calcio sul mio Olivo?

amministratore

Può utilizzare Polisolfuro di Calcio su Olivo in tutti i periodi eccetto fioritura

Pagina: 1

La tua domanda è stata inviata con successo il nostro team. Grazie per la domanda!
Fai una domanda
nascondere la forma

Vendita Polisolfuro di Calcio Polisenio Fungicida Biologico 25kg: prezzo e offerte

Farmagricola Web vende Polisolfuro di Calcio Polisenio Fungicida Biologico 25kg nel rispetto delle norme vigenti. Contatta il nostro staff se hai eventuali dubbi sulla vendita di Polisolfuro di Calcio Polisenio Fungicida Biologico 25kg.