Blog navigation

Ultimi post

Lumache nell'orto: Come eliminarle dalle colture

2577 Visualizzazioni

Malgrado il loro aspetto innocuo, le lumache sono un serio problema per le piante dell'orto e del giardino. Questi famosi "molluschi della terra" infatti, nutrendosi di foglie, fiori e frutti, diventano un grosso problema per molti agricoltori e hobbisti dell'orto e del giardino.

In questo articolo l'agronomo spiega i danni che questi parassiti delle piante possono procurare alle colture dell'orto, in piena terra o in vaso, e alle piante ornamentali in balcone o in giardino.

 

Cosa sono le lumache

Questi animali appartengono alla classe dei gasteropodi, termine che deriva dal greco per indicare animali che si spostano strisciando sul proprio stomaco.

Limaccia

Con il termine "lumache" si indicano generalmente tutti i tipi di gasteropodi che normalmente conosciamo e che spesso vediamo su piante e prati, soprattutto dopo giorni di pioggia. In realtà sarebbe più opportuno definire "lumache" tutti i gasteropodi terrestri sprovvisti di conchiglia complessa e apprezzabile a occhio nudo (guscio) come lumaconi e limacce, le grosse lumache color rossastro, mentre vanno definiti "chiocciole" i gasteropodi provvisti del guscio, che utilizzano come una vera e propria casa, rintanandosi al suo interno in caso di pericoli esterni e da condizioni climatiche avverse. 

Danni alle colture e come riconoscerli

Essendo principalmente animali fitofagi, anche se esistono varierà di lumache carnivore, le lumache si nutrono brucando foglie e fiori di piante da orto e piante ornamentali, quindi arrecano un enorme danno a molte colture, in particolar modo alle verdure a foglia, come cavoli e insalate.

 Ortaggio a foglia devastato da lumache

 

Riconoscere i danni arrecati alle piante dal passaggio di lumache e chiocciole è molto semplice. Sin da subito si noteranno morsi di grandi dimensioni specialmente sui bordi di foglie e fiori, al contrario dei morsi di altri insetti e parassiti delle piante, come lepidotteri e acari, che sono molto più piccoli e principalmente al centro delle foglie.

Non è difficile sorprendere le lumache cibarsi delle nostre piante, in particolar modo di sera e dopo giornate piovose.

 

Eliminare le lumache dall'orto e dal giardino

Se si notano i primi morsi di lumache sulle piante dell'orto o del giardino è bene intervenire subito; lasciare le colture esposte agli attacchi delle lumache significa perderle completamente, in quanto questi parassiti si ciberebbero delle piante senza sosta, distruggendole completamente.

Per combattere l'attacco di lumache di ogni genere consigliamo Metalim PFnPE, potente esca lumachicida granulare a base di metaldeide pura, che agisce per contatto e per ingestione nei confronti di chiocciole, lumache e limacce, impiegabile sia su ortaggi che su piante floreali e ornamentali, acquistabile sia da agricoltori professionisti che da orticoltori e amanti del giardinaggio in quanto vendibile senza il patentino per l'uso dei fitosanitari.

 Chiocciola su bietola

Rimedi naturali contro le lumache 

Lumache e chiocciole, avendo un corpo molle e umido, temono le polveri in quanto aderiscono al loro corpo, seccandole e creando attrito al loro passaggio. A tal proposito un utile rimedio naturale contro le lumache è quello di spargere sul terreno di piante da orto e piante in vaso della cenere di legna o dei fondi di caffe.

Come miglior rimedio naturale contro le lumache nell'orto consigliamo l'impiego della Zeolite Cubana, polvere di roccia lavica 100% naturale consentita in Agricoltura Biologica che crea una vera e propria barriera meccanica sulle piante, con conseguente azione preventiva sia sulle lumache che su altri  insetti e funghi che attaccano le colture dell’orto e del frutteto.


Utile a dissuadere le lumache nell'attaccare le nostre piante è coltivare piante repellenti per lumache e chiocciole, come ortica, senape gialla e crescione, nei pressi delle nostre colture che vogliamo proteggere da questi parassiti dell'orto e del giardino.

Lascia un commento