Blog navigation

Ultimi post

Peronospora della vite: perchè prevenire è meglio che curare?

2957 Visualizzazioni
1 Commento
(5)

L'Agronomo spiega:

Che cos'è la Peronospora?

Danni della Peronospora

Lotta alla Peronospora

Prevenzione alla Peronospora

Che cos'è la Peronospora?

Tra le più rischiose per una buona produzione, è una malattia legata a umidità e temperatura, provocata da un fungo (Plasmopora viticola).

Può verificarsi con foglia formata (germogli di circa 10 cm), con temperatura non inferiore ai 10 ° C, o per l'umidità delle foglie (paragonabili a circa 10 mm di pioggia).

Il periodo di incubazione è più rapido a temperature tra 25 e 30 ° C. La malattia presenta macchie gialle (simili a chiazze di olio) sulla pagina superiore e con una muffetta grigia sull'intera foglia.

Danni della Peronospora sulla vite

Sulle foglie, porta ad una minore attività foto sintetica. 

Può attaccare anche i grappoli, provocando il disseccamento del rachide e degli acini (se presenti), fino a distruggere il 100% della produzione nella fase della formazione grappolo/fioritura/allegazione.

In fase tardiva (di chiusura grappoli/invaiatura/maturazione) colpisce maggiormente le foglie: minore attività fotosintetica e conseguente scarso assorbimento nutritivo provocano difficoltà di maturazione e calo del grado zuccherino.

Lotta alla Peronospora della vite

La difesa più efficace è la prevenzione. Occorre agire in presenza di condizioni potenzialmente favorevoli all’incubazione.

Prevenzione alla Peronospora della vite

I composti chimici adatti sono molteplici.

In coltivazione biologica si ricorre a varie formulazioni a base di rame (vedi in basso tra i prodotti correlati).

Utili, anche gli induttori di resistenza ammessi in Bio, ma consigliati pure in lotta integrata come rafforzanti della difesa chimica (vedi in basso tra i prodotti correlati).

Specie nelle annate piovose/umide, sono fondamentali le potature verdi/spampanatura, che contribuiscono ad arieggiare ed abbassare il livello di umidità del vigneto.

Lascia un commento

Commenti

  • Trattamenti bio vigneto
    Da:Girolamo In January 26th 2021
    Rating:
    5.0

    Buongiorno, sono hobbista, vorrei avere dei consigli su prodotti bio da utilizzare nel mio piccolo vigneto, durante le fasi fenologiche, premetto di non avere il patentito, preciso che durante il periodo di fioritura , verso fine maggio e inizi di giugno periodo molto piovoso le viti subiscono dei forti attacchi di perenospera e oidio, riducendo di molto la produzione dell'uva,
    mi trovo in Calabria precisamente a Cittanova (RC) grazie.

    Risposto da: Redazione In January 26th 2021 Buonasera,
    per prevenire la peronospora con prodotti consentiti in agricoltura biologica ed acquistabili senza patentino ha a disposizione i seguenti prodotti entrambi a base di Rame :
    -Poltiglia Bordolese Manica ( https://farmagricolaweb.com/fitofarmaci-senza-patentino/947-manica-poltiglia-bordolese-20-wg-500gr-senza-patentino.html )
    -Idrorame ( https://farmagricolaweb.com/fungicidi-biologici/705-idrorame-flow-chimiberg-fungicida-biologico-rame-tribasico-500ml-senza-patentino-pfnpe.html )
    Insieme ai suddetti prodotti le consigliamo di aggiungere sempre della zeolite cubana ( https://farmagricolaweb.com/insetticidi-biologici-per-orto/965-zeolite-cubana-solabiol-orto-e-frutteto-agricoltura-biologica-1-kg.html ) che ha un azione fisica atta a ridurre l'umidità sulla vegetazione trattata.
    Ovviamente tutti i prodotti elencati sono presenti sul nostro sito e anche se non disponibili attualmente lo saranno sicuramente nel periodo di utilizzo.
    Per qualsiasi dubbio o domanda può contattarci telefonicamente o anche su Whatsapp al numero 3760289266.